La migliore libreria online gratuita

Il diritto all'ozio

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 29/11/2018
DIMENSIONI PER FILE: 7,35
ISBN: 9788811604396
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Paul Lafargue
PREZZO: GRATIS

Divertiti a leggere Il diritto all'ozio Paul Lafargue libri epub gratis

Descrizione:

Nel suo più celebre pamphlet "Il diritto all'ozio", pubblicato nel 1880, Paul Lafargue si espresse contro la «strana follia» che con l'avvento della società capitalista si era impadronita delle classi operaie: «l'amore per il lavoro, la passione esiziale del lavoro, spinta sino all'esaurimento delle forze vitali dell'individuo e della sua progenie». Positivamente accolto da Karl Marx, di cui Lafargue aveva sposato la figlia, "Il diritto all'ozio" si configura anche oggi come un'ironica e graffiante critica dello sfruttamento e dell'alienazione, come una vigorosa esortazione a ritrovare nell'ozio, inteso come tempo liberato dai ritmi produttivi, e nell'attività intellettuale le proprie potenzialità e la propria dignità di uomini.

...iocare con la sabbia, la terra, l'erba, le foglie, l'acqua, i sassi, i rametti ... Il diritto all'ozio: Amazon.it: Lafargue, Paul, Rinaldi, R ... ... . 3 IL DIRITTO AGLI ODORI a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla natura. 4 IL DIRITTO AL DIALOGO Dopo aver letto il libro Il diritto all'ozio di Paul Lafargue ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali ... Alberta Rossi | Il diritto all'ozio è un diritto di ogni ... ... . L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall'acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare ... IL DIRITTO ALL'OZIO ovvero a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti. Siamo in un momento della nostra storia in cui tutto è organizzato, scandito. I bambini hanno la settimana pianificata dalle loro famiglie o dalla scuola. Non c'è spazio per l'imprevisto, non c'è la possibilità di autogestirsi, di giocare da soli. Nel suo più celebre pamphlet Il diritto all'ozio, pubblicato nel 1880, Paul Lafargue si espresse contro la «strana follia» che con l'avvento della società capitalista si era impadronita delle classi operaie: «l'amore per il lavoro, la passione esiziale del lavoro, spinta sino all'esaurimento delle forze vitali dell'individuo e della sua progenie». Nel suo più celebre pamphlet Il diritto all'ozio, pubblicato nel 1880, Paul Lafargue si espresse contro la «strana follia» che con l'avvento della società capitalista si era impadronita delle classi operaie: «l'amore per il lavoro, la passione esiziale del lavoro, spinta sino all'esaurimento delle forze vitali dell'individuo e della sua progenie»....