La migliore libreria online gratuita

Vivere nella dimensione digitale. Dai diritti del cittadino alla responsabilità dei data processors

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 31/01/2019
DIMENSIONI PER FILE: 12,69
ISBN: 9788896069356
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Manlio D'Agostino Panebianco
PREZZO: GRATIS

Il miglior Vivere nella dimensione digitale. Dai diritti del cittadino alla responsabilità dei data processors pdf che troverai qui

Descrizione:

"Vivere nella dimensione digitale" significa essere consapevoli di un presente che rapidamente diventa futuro. La comprensione di cosa sia il Cyber-Space e l'evoluzione dei reati, degli illeciti e dei fenomeni criminali (Cyber-Crime) ad esso correlati, passa necessariamente dalla consapevolezza di quali siano le moderne modalità e tecniche informatiche per commetterle: solo attraverso la conoscenza possiamo difendere i nostri diritti e la nostra privacy. Questo libro si propone di fornire un quadro sinottico dello stato dell'arte, analizzando gli aspetti etici, giuridici e tecnici della dimensione digitale, al fine di aiutare la comprensione delle opportunità e delle minacce, tanto nei rapporti privatistici quanto nell'E-government, approfondendo anche le novità introdotte dal nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR). Il testo si rivolge ad una platea ampia e interessata ai fenomeni della criminalità informatica: dagli studiosi di Informatica, della Comunicazione Web e del Diritto, a chi opera nel mondo aziendale, come i Data Protection Officer, gli IT Manager, nonché a consulenti che, a vario titolo, si trovano ad affrontare tale tematica.

...ittadini digitali competenti? GENITORI, FIGLI E SCUOLA ... I quattro principali diritti digitali del cittadino e dell ... ... . Scuola e famiglia agiscono da partner nell'educazione e formazione anche in ambito digitale. La Dichiarazione dei diritti in Internet, dopo un anno di studio, dibattiti e consultazioni, è venuta alla luce. Ad approvarla nella sua versione finale ieri, 28 luglio, è stata la Commissione di studio per l'elaborazione di principi in tema di diritti e doveri relativi ad Internet promossa dalla Presidenza della Camera dei Deputati. Al centro i diritti fondamentali e il dovere di gara ... Doveri e diritti dei cittadini, un tema da insegnare in ... ... . Al centro i diritti fondamentali e il dovere di garantirli ... Dando seguito al vertice di Göteborg, la Commissione europea ha adottato oggi nuove iniziative per migliorare le competenze chiave e le competenze digitali dei cittadini europei, per promuovere valori comuni e la conoscenza del funzionamento dell'Unione europea nelle scuole. I diritti e doveri dei cittadini italiani sono sanciti nella prima parte della Costituzione, la legge fondamentale dello Stato italiano, entrata in vigore il 1° gennaio 1948.. Vedi anche La Costituzione italiana spiegata in modo semplice. I primi 12 articoli (dei 139 di cui si compone) costituiscono i Principi Fondamentali della Costituzione su cui si fonda la società. Internet, ecco la Carta dei diritti e dei doveri della rete. Il documento presentato oggi a Roma, presso la Camera dei Deputati. Al centro dell'iniziativa la grande attenzione all'uso consapevole ... Con la App del Cittadino Digitale potrai accedere facilmente anche dal tuo smartphone o tablet a tutti i servizi che gli enti di tuo interesse ti mettono a disposizione Informazioni, servizi di pagamento, gestione delle pratiche, segnalazioni, tutto dal tuo dispositivo mobile, e i servizi crescono in continuazione. Il Data Processor è invece tradotto in italiano come 'responsabile del trattamento': altra traduzione sibillina, dal momento che il concetto di responsabilità non può non ricordare, in un ... fine perseguito dal legislatore è quello del risanamento dei conti pubblici e, accanto ai provvedimenti di contenimento della dimensione della spesa sociale, è stato introdotto nella Costituzione (nuovo art. 81 Cost., modificato con l. cost. n. 1/2012) il principio del pareggio di Cittadino Digitale è sempre con te grazie alla App per smartphone e tablet che ti consente dal palmo della tua mano di interagire direttamente e contemporaneamente con uno o più fra tutti gli Enti (Comuni, Province,…) aderenti al progetto Cittadino Digitale per Maggiori diritti per i cittadini nell'ambito del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'UE. La cittadinanza digitale In questa videolezione vedremo cosa si intende per cittadinanza digitale, in particolare quali sono i diritti e i doveri della cittadinanza digitale e i problemi e le opportunità legate alla sua attuazione. Vedremo anche che cosa può fare la Pubblica Amministrazione per realizzare la Diritto d'autore: la digitalizzazione e la diffusione delle opere orfane e delle opere fuori commercio - Diritto.it La Cittadinanza Digitale può essere definita come l'insieme di norme per un comportamento appropriato e responsabile riguardo l'uso delle tecnologie. Questo documento/manifesto vuole essere di ausilio a tutti/e coloro che sono a vario titolo impegnati/e nella costruzione della Cittadinanza Digitale, e viene pertanto rilasciato in licenza CC-BY. La ittadinanza digitale è una estensione naturale di quella "tradizionale" ed è basata su una riconfigurazione dei diritti e dei doveri dei cittadini dovuta allo sviluppo dell'e-Government ed in generale dell'utilizzo della rete Internet. In tale prospettiva molti servizi pubblici diventano accessibili prioritariamente via Il catalogo di libri sull'economia, il diritto e il lavoro di Mondadori Store. Consulta subito i titoli e gli autori disponibili e acquista online il tuo libro. Il tema della "cittadinanza" è diventato sempre più centrale nella visione della trasformazione digitale della pubblica amministrazione. L'attuazione dei diritti dei cittadini e delle imprese, previsti dal Codice dell'Amministrazione Digitale fin dalla sua prima stesura del 2005, sono rimasti per troppo tempo in secondo piano nella pratica quotidiana dei rapporti con la pubblica ... Il 6 Luglio 2017 presso l'Hotel Nazionale - Sala Cristallo si terrà un incontro dal titolo "Digitali e Responsabili. Il cittadino digitale: quali opportunità,... Leggi tutto L'art. 3 del cod. amm. dig. sancisce il c.d. diritto all'uso delle tecnologie da parte di cittadini ed imprese, i quali "hanno diritto a richiedere ed ottenere l'uso delle tecnologie telematiche nelle comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e con i gestori di pubblici servizi statali nei limiti di quanto previsto" dal cod. amm. dig. (art. 3, comma 1, cod. amm. dig.)....