La migliore libreria online gratuita

Terre di carta. La rappresentazione del territorio netino nel XVIII secolo

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 25/10/2011
DIMENSIONI PER FILE: 8,6
ISBN: 9788895936895
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Rosa Savarino
PREZZO: GRATIS

Rosa Savarino libri Terre di carta. La rappresentazione del territorio netino nel XVIII secolo epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Descrizione:

Questo lavoro costituisce una storia delle trasformazioni infrastrutturali del territorio netino, nel periodo che va dalla ricostruzione dopo il terremoto del 1693 ai primi decenni del XIX. Protagonisti di queste trasformazioni furono gli agrimensori, con prestazioni professionali di altissima qualità, non riscontrabili in alcuni territori feudali della Sicilia, ancor più arretrati, al punto che si può a ragione parlare di "scuola netina" degli agrimensori.

...a Sicilia del «buon tempo antico» (XVI-XVIII secolo), Libro di Rosario La Duca ... Terre di carta. La rappresentazione del territorio netino ... ... . Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Sellerio Editore Palermo, collana Il divano, brossura, data pubblicazione febbraio 2012, 9788838926167. I primi manoscritti che fotografano la Bergamasca risalgono al '500. Allora le carte geografiche si facevano dal campanile, e si sceglieva un'altura per calcolare le distanze. Grazie a Emilio ... Paesaggi di carta Il disegno del territorio nei documenti ... Terre di carta. La rappresentazione del territorio netino ... ... . Grazie a Emilio ... Paesaggi di carta Il disegno del territorio nei documenti cartografici dell'Archivio di Stato di Salerno Archivio di Stato di Salerno, 1 marzo-30 ottobre 2017 Mostra documentaria Ricerca: Renato Dentoni Litta, Maria Teresa Schiavino, Fernanda Maria Volpe, con la collaborazione di Rosaria Punzi dalla rappresentazione della superficie curva del-la Terra su di un piano. Al contrario dei Greci, i Romani si interessaro-no di carte geografiche soltanto a fini pratici. Un importante documento è la Tabula peutingeriana, una carta stradale (itinerarium scriptum) dell'Im-pero romano datata al 375 d.C (figura III.2). Nel XVII secolo, l'olandese W. Snellius misurò per primo una base geodetica e applicò la triangolazione per la determinazione delle distanze e delle altezze. La prima carta topografica rigorosamente geometrica è quella del territorio francese per opera di Cassini....