La migliore libreria online gratuita

Disuguaglianze

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 24/05/2018
DIMENSIONI PER FILE: 11,12
ISBN: 9788883502767
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Thomas Piketty
PREZZO: GRATIS

Tutti i libri che hai letto e scaricato da noi

Descrizione:

«La disuguaglianza è conseguenza della concentrazione del capitale in poche mani, nel qual caso la tassazione e la redistribuzione del capitale potrebbero mettervi fine? La disuguaglianza dei salari riflette più o meno il gioco dell'offerta e della domanda per differenti tipi di lavoro? La disuguaglianza si trasmette principalmente a livello familiare? L'aumento delle spese per l'istruzione può ridurre in modo decisivo la disuguaglianza delle opportunità? I prelievi sui redditi alti hanno raggiunto un livello in cui qualsiasi redistribuzione supplementare ridurrebbe pericolosamente gli incentivi al lavoro oppure questi effetti sono di un'ampiezza trascurabile? I moderni sistemi di prelievo e trasferimento assicurano una redistribuzione considerevole o sarebbe opportuno riformarli profondamente? Facendo ricorso alle teorie economiche anche più recenti per rispondere a domande di questo tipo, il libro rimette in discussione un buon numero di false convinzioni e contribuisce a un dibattito dove in gioco c'è qualcosa di essenziale per tutti».

...ianze all'interno di e fra le Nazioni entro il 2030 ... Disuguaglianza sociale - Wikipedia ... . L'Open Working Group (OWG) ha proposto un obiettivo focalizzato proprio sull'ineguaglianza, che si articola in 7 target e tre potenziali metodi per realizzare tali intenti. Due disuguaglianze dello stesso senso si possono sommare membro a membro, ottenendo così una disuguaglianza dello stesso senso. Consideriamo due disuguaglianze a>b e c>d. Applicando questa regola abbiamo che a + c > c + d. Quello che vale per l'addizione non vale per la s ... Disuguaglianze e proprietà per Superiori | Redooc ... . Quello che vale per l'addizione non vale per la sottrazione. Le ripercussioni sul piano economico e sociale dovute al virus produrranno quindi un allargamento della forbice delle disuguaglianze già presenti, e non solo nei paesi più poveri. Come sostiene la professoressa Toffanin, "c'è il rischio che questa ondata pandemica produca nuove disuguaglianze sociali che avranno un impatto diretto sulla tenuta dei livelli di scolarizzazione. I determinanti sociali e le disuguaglianze di salute dovrebbero rientrare tra i princìpi che guidano i processi decisionali: "Le decisioni politiche prese ora modelleranno l'economia futura, secondo modalità che potrebbero migliorare o danneggiare la sostenibilità, la salute e le disuguaglianze", avverte il Bmj....