La migliore libreria online gratuita

Apprendimento e bisogni educativi speciali. Processi, strumenti, risorse

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 04/02/2010
DIMENSIONI PER FILE: 11,88
ISBN: 9788895154695
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Ida Cicatelli
PREZZO: GRATIS

Puoi scaricare il libro Apprendimento e bisogni educativi speciali. Processi, strumenti, risorse in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Descrizione:

Il concetto di "bisogno educativo speciale" è alla base di ogni considerazione riguardante l'apprendimento nei soggetti diversamente abili. Proprio sulla base di tale assunto vengono affrontate alcune questioni di cui si è occupata la didattica speciale. La disamina muove dai recenti sistemi di classificazione fino a considerare l'importanza, nel processo apprenditivo, di fattori come la motivazione e la qualità della relazione. Vengono, poi, analizzate le cosiddette "risorse" ritenute funzionali a garantire il successo formativo agli alunni in difficoltà (prosocialità, tutoring, cooperative learning).

...po della scuola 5. Relazioni interne 6. Relazioni con le famiglie e con il territorio 7 ... Apprendimento e bisogni educativi speciali. Processi ... ... . Sistema di valutazione 8. Risorse per una didattica inclusiva Il C.d.C per attuare una didattica strutturalmente inclusiva ha a disposizione un insieme complesso e articolato di risorse umane e materiali da mettere in campo per rispondere alle esigenze degli allievi e di quelli con Bisogni Educativi Speciali in special modo. Bisogni Educativi Speciali Direttiva 2012 «Ogni alunno, con continuità o per determ ... PDF Bisogni Educativi Speciali Didattica inclusiva ... . Bisogni Educativi Speciali Direttiva 2012 «Ogni alunno, con continuità o per determinati periodi, può manifestare Bisogni Educativi Speciali: o per motivi fisici, biologici, fisiologici o anche per motivi psicologici, sociali, rispetto ai quali è necessario che le scuole offrano adeguata e personalizzata risposta». Bisogni Educativi Speciali (BES) L'area dello svantaggio scolastico è molto ampia, tutte le differenti problematiche non vengono, o possono, essere certificate ai sensi della legge 104/92, non dando conseguentemente diritto all'insegnante per il sostegno. Utile guida per migliorare le condizioni di apprendimento degli alunni con qualsiasi tipo di Bisogno Educativo Speciale.. La Guida BES a scuola illustra, in 7 punti chiave, i principi di una didattica inclusiva.. La risorsa compagni di classe I compagni di classe sono la risorsa più preziosa per attivare processi inclusivi. Fin dal primo giorno è necessario incentivare e lavorare su ... Il quadro normativo è stato meglio definito con la Legge n. 170/2010 sulle Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico e con la successiva Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 sugli Strumenti d'intervento per gli alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l'inclusione scolastica. Al fine di garantire il diritto all'apprendimento per tutti, sancito dalla Costituzione, si passa dunque da un approccio all'integrazione scolastica esclusivamente basato sulla certificazione della disabilità, ad un intervento da parte della comunità educante che comprenda anche l'area denominata dei Bisogni Educativi Speciali (BES). BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI " ALL NORM ALL AZIONI" modelli risorse e strumenti Antonia Carlini Oristano, 25 marzo 2014 Olbia, 18 marzo 2014 Cagliari, 19 marzo 2014 La Circolare Ministeriale 8/2013 è stata emanata con l'obiettivo di chiarire il concetto di Bisogni educativi speciali, presentati nella Direttiva ministeriale del 27 dicembre 2012 'Strumenti di intervento per alunni con BES e organizzazione territoriale per l'inclusione scolastica'....